Tradurre l’inglese

Un piovoso giovedì di molti anni fa, per così dire, decisi di dare a un gruppo di studenti uno stesso passo letterario in italiano e in inglese. Dovevano decidere quale lingua fosse l’originale e quale la traduzione. Era un pezzo singolare e gli studenti non ebbero difficoltà a individuare i quattro o cinque punti in cui i testi erano differenti. Optarono per l’italiano, che sembrava più lineare e corretto. L’inglese era a dir poco bizzarro. Conteneva, tra l’altro, l’espressione “he shut himself together”. Era D.H. Lawrence.
Rimasi affascinato. Individuando i punti in cui la traduzione si allontanava dall’originale gli studenti – il cui inglese era tutt’altro che perfetto – riuscivano immancabilmente a identificare i punti in cui l’autore divergeva dall’uso canonico della lingua. Il motivo è abbastanza evidente. Se tradurre il contenuto e i comuni manierismi risulta relativamente semplice, quando il significato di un testo è determinato dalla sua distanza rispetto alle aspettative del lettore, allora il traduttore si trova in difficoltà. Quando si analizzano i vari aspetti per i quali una traduzione si differenzia dall’originale ci si inizia a rendere conto della tecnica impiegata dallo scrittore e anche della sua particolare visione del linguaggio e della vita stessa, poiché ogni autore – se ha qualcosa di interessante da dire – presenta problemi sempre diversi. Di questo si occupa Tradurre l’inglese.
Ci sono capitoli su Lawrence, Joyce, Woolf, Beckett e alcuni altri autori. Si tratta di saggi sulla traduzione e anche sugli autori stessi. Ogni capitolo si richiama agli altri e spero che, una volta giunto alla fine del libro, il lettore sia in grado di percepire l’enorme distanza fra l’originale e la traduzione, per quanto esperto il traduttore possa essere. Ma questo non è affatto un buon motivo per non tradurre.

22 pensieri su “Tradurre l’inglese

  1. pink sheets

    obviously like your web site but you need to take a look at the spelling on several
    of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I
    find it very troublesome to inform the reality however I’ll certainly come again again.

  2. Keto Body Tone

    Hi my family member! I want to say that this post is
    awesome, nice written and come with almost all vital infos.
    I’d like to look more posts like this.

  3. Keto Body Tone Reviews

    Excellent beat ! I wish to apprentice while you amend your site, how can i subscribe for a
    blog site? The account helped me a acceptable deal.
    I had been a little bit acquainted of this your broadcast
    provided bright clear idea

  4. Keto Body Tone

    Hi, i think that i saw you visited my weblog thus i came to ?return the favor?.I’m attempting to find things to enhance my web site!I suppose its
    ok to use some of your ideas!!

  5. Keto Body Tone Review

    Excellent beat ! I would like to apprentice while you amend your site, how can i subscribe for a blog
    site? The account aided me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your broadcast offered bright clear idea

  6. esta

    After I originally commented I seem to have clicked on the -Notify me when new comments are added- checkbox and
    now whenever a comment is added I receive four emails
    with the exact same comment. Perhaps there is an easy method you can remove me
    from that service? Kudos!

  7. Background check

    Excellent blog here! Also your web site loads up fast!
    What host are you using? Can I get your affiliate link to your host?
    I wish my web site loaded up as fast as yours lol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *