Insegnaci la quiete

Uno scettico sperimenta le vie della guarigione

“Spietatamente sincero, spiritoso e vivace. Non sono riuscito a metter giù il libro fino a quando non l’ho finito.”

DAVID LODGE

“Tim Parks è uno scettico e disincantato osservatore della condizione umana. Insegnaci la quiete parte dalla ricerca di un rimedio a una cronica condizione di dolore fisico e, attraverso la riscoperta dell’atto di respirare, giunge a qualcosa di molto simile a una trasformazione spirituale. Un libro che merita di essere considerato con la massima serietà.”

J M COETZEE

“Ho il sospetto che, in un mondo dominato dall’esibizionismo e dalla ciarlataneria, Insegnaci la quiete sia la rara eccezione: un libro consolante che indica una via d’uscita dalla selva oscura in cui tutti, prima o poi, ci ritroviamo inevitabilmente sperduti.”

WILL SELF

“Proprio nel momento in cui la professione medica si era lavata le mani di me, e io pure di loro, proprio quando mi sentivo condannato a un ergastolo di dolore cronico, ecco che qualcuno mi propose una soluzione alquanto originale: siediti, mi disse, e respira. Mi sono seduto. Ho respirato. Sulle prime mi è parso un esercizio noioso, anzi fastidioso, e senza risultati immediati. Col passar del tempo, però, si è rivelato così stimolante e rigenerante, sia sul piano fisico che mentale, da farmi pensare che il male che mi aveva colpito era stato addirittura un colpo di fortuna.”.”

Il libro ripercorre gli scorsi quattro,cinque anni della mia vita, tanto difficili quanto emozionanti, l’insorgere di una spiacevole condizione cronica di salute, un’odissea medica, una crescente consapevolezza di quanto ciò che mi stava accadendo fosse riconducibile ad ogni aspetto della mia vita e della mia psiche. Poi, quasi inaspettatamente, la chiave che mi ha aperto la via d’uscita da questa prigione.

[clear_both]

Here are a few endorsements:

Tim Parks dà una risposta intimamente personale al più temuto degli incubi: la scoperta di una condizione medica potenzialmente letale. Parks fa un resoconto perspicace, metodico e inaspettatamente commovente della propria esperienza, ricorrendo a un insolito mix di sagacia, cultura e straziante schiettezza. Un libro ammirevole.

MIRANDA SEYMOUR

Insegnaci la quiete è un racconto del mistero eloquente e straordinariamente audace che racconta delle contraddizioni caratteriali dell’autore e del suo tentativo di ricongiungere mente e corpo nel nome di una fuga da una condizione gravemente debilitante. Il risultato è un libro struggente, mordace e indimenticabile.

DAVID SHIELDS

Non è certo facile raccontare problemi fisici imbarazzanti ricorrendo a materie insolite come la filosofia, l’arte, la storia e la meditazione buddista; eppure, grazie alla sua brillante capacità narrativa, un arguto Tim Parks riesce perfettamente nell’intento. Eccome se ci riesce. Un libro coraggioso, sensibile, passionale, esaustivo e, a tratti, persino commovente.

SARAH MAITLAND

Un libro straordinariamente chiaro su argomenti a noi ancora tutt’altro che chiari.

GEORGE SZIRTES

[clear_both]

Se desiderate comprare il libro c’è il link ad Amazon.it. Sotto c’è la possibilità di leggere un estratto o una recensione.

[clear_both]

20 pensieri su “Insegnaci la quiete

  1. tinyurl.com

    Hello there! This post couldn’t be written any better!
    Reading this post reminds me of my previous room mate! He always kept talking about this.
    I will forward this post to him. Pretty sure he will have a
    good read. Thanks for sharing!

  2. is coconut oil

    Do you have a spam problem on this site; I also am a blogger, and I was wondering
    your situation; we have developed some nice practices and we are looking to trade strategies with others,
    why not shoot me an e-mail if interested.

  3. plenty of fish dating site

    I think this is among the most significant info for me.
    And i’m glad reading your article. But wanna remark on few general things, The site style is perfect, the articles is really excellent : D.
    Good job, cheers

  4. ps4 games

    At this time it appears like Movable Type is the
    top blogging platform out there right now. (from what I’ve read) Is that what
    you’re using on your blog?

  5. quest bars cheap

    I was recommended this blog by my cousin. I am not sure whether this post is written by him as no one else know such detailed about my trouble.
    You’re incredible! Thanks!

  6. quest bars cheap coupon twitter

    Today, while I was at work, my sister stole my apple ipad and tested
    to see if it can survive a 40 foot drop, just so she can be a youtube sensation. My iPad is now broken and she has 83 views.
    I know this is entirely off topic but I had to share it with someone!

  7. quest bars cheap

    Hi there just wanted to give you a quick heads up and let
    you know a few of the pictures aren’t loading correctly.
    I’m not sure why but I think its a linking issue.
    I’ve tried it in two different internet browsers and both show the same results.

  8. ps4 games

    Spot on with this write-up, I truly think this website
    needs a lot more attention. I’ll probably be returning to
    read through more, thanks for the advice!

  9. ps4 games

    Hi there! Do you know if they make any plugins to safeguard against hackers?
    I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any suggestions?

  10. quest bars cheap

    You can certainly see your expertise within the work you write.
    The world hopes for even more passionate writers such as you who are not afraid to mention how they believe.
    At all times go after your heart.

  11. ps4 games

    Have you ever thought about adding a little bit more than just your
    articles? I mean, what you say is fundamental and all.
    But imagine if you added some great pictures or
    video clips to give your posts more, “pop”! Your content is
    excellent but with pics and video clips, this website could definitely be one of the very best in its niche.
    Wonderful blog!

  12. Wyatt Gibney

    There are certainly a lot of details like that to take into consideration. That is a great point to bring up. I offer the thoughts above as general inspiration but clearly there are questions like the one you bring up where the most important thing will be working in honest good faith. I don?t know if best practices have emerged around things like that, but I am sure that your job is clearly identified as a fair game. Both boys and girls feel the impact of just a moment?s pleasure, for the rest of their lives.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *